Mercato auto ottobre 2018: disastro diesel, -27%, ibride da record, elettriche+plug-in +117.8%, metano vicino alla quota zero


EcomobilityIdeaUnrae-Ottobre2018EcomobilityIdeaUnrae_Ottobre2017Il mercato auto di ottobre 2018 da un altro scossone alla mobilità, diesel -27.0% è il secondo peggior risultato di sempre dopo quello di settembre e per la prima volta la quota di mercato mensile è al 44%, mai così in basso. Dopo il negativo di settembre, dovuto in parte anche ai ritardi sulle omologazioni, c’ era da aspettarsi una leggera ripresa e invece un altro negativo che pesa sulla testa del diesel. 

Come si vede dai dati unrae, le ibride con un + 27.3% registrano il miglior risultato di sempre come volumi superando quota 8.000, sempre più vicino il sorpasso definitivo delle vendite mensili di ibride sulle GPL. Con le ibride plug-in a +82.1%, le ibride, tutte comprese, aumentano del 29.7%.
Quota di mercato mensile al 5.9% e quota annuale al 4.4%
.
Toyota sempre in testa, lungimirante la sua strategia di mercato, ma deve guardarsi dalle plug-in che avanzano. Nella Top-ten del mese entra Mini Countryman a scapito di Hyundai Ioniq.
EcomobilityIdeaUnrae-IbrideOttobre2018Con i nuovi grafici EcomobilityIdea analizziamo il mercato auto ottobre 2018 per le ibride: crescita infinita.
EcomobilityIdea-graf-IbrideOttobre2018Leggero calo per le GPL, -3.4%, tutto sommato in linea con il 2017, quota di mercato 2018 ora al 6.5%.
Disastroso il metano che replica settembre con un -62.7% e sprofonda nel nuovo minimo storico. Ad un passo il sorpasso del metano da parte di elettriche+plug-in. Quota di mercato su base annua per il metano al 2.1%, frutto però dei mesi precedenti.  Ora è più facile trovare una colonnina elettrica funzionante che un distributore di metano aperto.
GPL e metano, dopo un discreto recupero nel corso del 2018 si stabilizzano all’ 8.6% di quota di mercato annuale.

Diesel alla resa dei conti, -27% è un risultato disastroso perché consecutivo a quello di settembre. Un doppio negativo così per il diesel non si era mai visto prima d’ ora, ma ancora più eclatante è la quota di mercato mensile scesa al 44%, lontanissima dal 59% di 2 anni fa. Il negativo di settembre poteva essere interpretato come un ritardo sulle omologazioni, mentre il negativo di ottobre, quando tutte le alimentazioni, a parte il metano, sono in positivo, è da interpretare come la peggiore disfatta di tutti i tempi per un motore a scoppio. E se questi sono i risultati delle nuove normative, c’è da aspettarsi un cambiamento radicale nei prossimi mesi, già a gennaio 2020 scattano le nuove normative Euro6d. Intanto il prezzo del diesel è salito maggiormente rispetto al benzina, ora si trovano distributori dove la differenza tra i 2 carburanti è di soli 8 centesimi (80 millesimi)!

Positivo importante per le solo-Benzina, +22.5% non si vedeva da decenni. Purtroppo non è un buon segno, perché le benzina sono più pulite dei diesel, ma emettono più CO2. Come dico sempre, oltre ad abolire le auto diesel, vanno abolite anche le solo-benzina.

Trend quasi sempre a 3 cifre per le Elettriche, +149.8% ad ottobre, un altro passo deciso. Nel 2013 le ibride cominciavano ad affermarsi con gli stessi numeri e percentuali, forse le elettriche faranno anche meglio, visto che migliorano le ibride stesse.
Le 3 elettriche che trascinano il mercato sono sempre Nissan Leaf, Renault ZOE, Smart ForTwo. Jaguar I-PACE allarga la scelta elettrica ed entra nella Top-10 delle elettriche. Oggi le elettriche sono una realtà che solo un anno fa nessuno immaginava.
EcomobilityIdeaUnrae-ElettricheOttobre2018Dal grafico EcomobilityIdea si vede come il 2018 sia già l’ anno della svolta per le elettriche.
EcomobilityIdea-graf-ElettricheOttobre2018Le Plug-in, dopo un abbaglio dovuto alle nuove normative sulle omologazioni, tornano ad ottobre con un +82.1%, ma anche questo mese sono meno rispetto alle elettriche.
Tra le 548 plug-in c’è anche la mia Hyundai Ioniq plug-in, ma di questo ne parlerò in una pagina dedicata, perciò continuate a seguirci.
Come anticipazione, posso dirvi che, dopo una settimana, la considero un ottimo acquisto.
EcomobilityIdea-graf-Plug-inOttobre2018A ottobre 2018 Plug-in ed Elettriche registrano 1135 immatricolazioni “ricaricabili”, +117.8% ed anche questa volta, con le elettriche a trascinare le Plug-in. Come si vede dal grafico EcomobilityIdea, messe assieme, elettriche e plug-in danno un quadro più chiaro della mobilità che sta cambiando.
EcomobilityIdea-graf-ElettrichePlug-inOttobre2018Purtroppo la media ponderata unrae sulle emissioni CO2 è aumentata, causa l’ aumento di auto solo-benzina.
EcomobilityIdea-UnraeCO2-Ottobre2018
Dati 2018-2017-2016: diesel in caduta libera, ibride pronte a conquistare il mercato,  GPL in leggero calo, metano disastroso, ibride plug-in ed elettriche pronte a far dimenticare il metano.
EcomobilityIdeaUnrae-Ottobre2018EcomobilityIdeaUnrae_Ottobre2017EcomobilityIdeaUnrae_Ottobre2016