Carver One: motivi del fallimento


CarverOne1_rid CarverOne2_rid CarverOne3_Rid CarverOne4_Rid   Carver One ha tre ruote, si guida come una macchina ma piega come una moto grazie al sistema meccanico-idraulico Dynamic Vehicle Control che assicura sempre il giusto angolo di inclinazione del veicolo, garantendo guida sicura, equilibrata e maneggevole.       I due possibili passeggeri viaggiano in una configurazione a tandem fino a 185 km/h, spinti da un motore posteriore turbocompresso a quattro cilindri, 660 cc, 16 valvole, cinque marce e 68 CV.

La produzione annuale del Carver One era di soli 500 veicoli ed era disponibile in Italia a partire da 37.199 euro (IVA inclusa, escluso trasporto e immatricolazione). Il Ministero dei Trasporti italiano ha classificato Carver One come “triciclo”, pertanto sarebbe stato esente dalle restrizioni di guida applicabili alle automobili, ad esempio in presenza di un allarme smog. La guida di Carver One richiede una patente A3 (motocicli superiori) o una patente B (autovetture).

Il fallimento è in più punti e molto evidenti: il prezzo di oltre 37 mila euro è insensato, ma come si fa a proporre un veicolo del genere a quel prezzo?, ma è ovvio che è un fallimento. E per avere cosa? un mezzo che consuma più di una Smart per andare a 185km/h, ma che senso ha tale velocità per un mezzo del genere? Se viaggia a 120km/h è già sufficiente, quindi si potevano abbassare potenza, consumi e prezzo. Assurdo che non ci abbiano pensato gli olandesi creatori del Carve One!

2 pensieri su “Carver One: motivi del fallimento

  1. Un altro aspetto assurdo è che la parte posteriore era langa praticamente quanto un’auto normale. E per quanto riguarda il prezzo… quando al Motor Show di Bologna osai mostrarmi un po’ sorpreso di quanto fosse esoso, gli standisti con una certa compassione mi fecero presente che era un marchio di proprietà dell’Aston Martin…

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...